Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Articoli

41,2% di giovani disoccupati italiani. Sara & Francesca!

Tasso di disoccupazione italiano ai massimi storici 12,50% e quello giovanile balza al 41,2% dice l'Istat, facendosi un giro a Las Americas secondo me è più alto...

Mancano poche ore all'uscita dell'ebook gratuito MoveToTenerife (per riceverlo è necessario registrasi al sito) e leggendo i dati della disoccupazione italiana, potrebbe essere utile a tantissima gente.

Non a Francesca, giovane friulana di 23 anni, conosciuta ieri, trasferitasi la scorsa settimana a Tenerife con due amici. Ho conosciuto Francesca mentre stava imparando a vendere le escursioni, tre lingue parlate, carattere da vendere e dopo solo una settimana informatissima su Tenerife!

 

Sapeva tutto sui prezzi della guagua e mi ha anche indicato la strada per andare a Los Cristianos in macchina. Da giovane CAV (condannata a vincere) mi ha anche accompagnato, visto che vicino al porto è difficile parcheggiare e da queste parti le multe fioccano.

Il Francesca pensiero è riassunto in queste parole "mica sono una giovane che trova la pappa pronta a casa"... UN MITO!

Sicuramente NON troverete la faccia di Francesca nella rubrica "Quelli che tornano a casa", come anche Sara, lavora in un tirocinio sino alle 14,30 per 200 euro, poi dopo una piccola siesta, inizia il tirocinio per vendere le escursioni dalle 16 alle 22! E poi le donne sono il sesso debole...

Questi due brevi esempi di giovani di successo (inteso come participio passato del verbo succedere) quelli che vengono preparati dall'Italia, che parlano almeno tre lingue, sono determinati/e e come i legionari del Gladiatore sono "Magri/e e famelici, non Grassi/e e annoiati".

Chi si lascia ammaliare dai locali notturni, dai ritmi canari, presto torna a casa, il 41,2% di giovani italiani inoccupati, tra gli spagnoli forse siamo messi peggio, rappresentano infatti un serbatoio inesauribile per i datori di lavoro.

Noi romani amiamo dire circa il Papa "morto un Papa se ne fa un'altro". A Tenerife come in Italia adesso la pila dei curriculm nelle aziende, negli hotel, nei bar è altissima e non sempre la professionalità e l'esperienza assicurano di vincere la corsa al lavoro.

Voglio lasciarVi con una metafora che trovai in un bellissimo libro letto e studiato anni orsono, personalmente penso che l'Alice della storia non si chiami nè Sara, nè Francesca:

"Alice disse al gatto: "Vorresti dirmi come si esce da qui?". Dipende soprattutto da dove vuoi andare, rispose il gatto. "Non importa molto" disse Alice. Allora non importa la strada che prendi rispose il gatto. "...purchè arrivi in qualche posto" aggiunse Alice come spiegazione.

Ah su questo stai pure tranquilla, disse il gatto, basta che non ti fermi prima!

(tratta dal libro di Lewis Carrol , Alice nel paese delle meraviglie)

p.s. Senza obiettivi chiari, determinazione, disciplina, preparazione e flessibilità, nella fase economica in cui viviamo, i giovani e meno giovani possono vivere lunghissime Odissee in cerca di un'occupazione, l'importante però come dice il gatto, è non fermarsi prima...  

Dott. Riccardo Barbuti

 

 

Chiamaci  al telefono +34 638 791 960 ed un nostro esperto ti aiutera' a vendere di piu'

Scarica la Brochure informativa di questi servizi facendo clic sopra la seguente immagine:

 

   

 

2017  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates