Punti di forza della Tenerife di oggi 15/11/2014

Visite: 1754

Lo Staff di MoveToTenerife.com in collaborazione con Tenerife Consulting ha il piacere di promuovere i punti di forza che l'isola di Tenerife attualmente offre sia per trasferire; capitali, attività, nuclei familiari, sia dal punto meramente turistico.

 

L'isola di Tenerife, e l'arcipelago canario tutto, stanno vivendo un boom negli ultimi anni, con tassi di incremento degli arrivi di un 5% all'anno dovuti principalmente a tre fattori:

IL CLIMA (miglior clima al mondo certificato dalla Nasa)

LA SICUREZZA (area molto stabile a livello geopolitico e grazie al capillare controllo del territorio delle forze dell'ordine).

 

BASSE TASSE (dirette ed indirette che permettono a turisti, famiglie ed aziende di godere di beni e servizi a costi inferiori e poter sviluppare progetti imprenditoriali usufruendo di indubbi vantaggi fiscali e commerciali).

 Passiamo in rassegna alcuni numeri del boom turistico/imprenditoriale canario: 

"El sector turístico de Canarias ha comenzado 2014 de nuevo en cifras de récord, con el mejor mes de enero en términos de visitantes extranjeros de su historia, que le permite encadenar su cuarto mes consecutivo por encima del millón de turistas, lo que nunca antes había ocurrido. De acuerdo con la estadística de movimientos en frontera, Frontur, que elabora el Ministerio de Industria y Turismo, el mes pasado visitaron el archipiélago 1.002.978 turistas de otros países, un 13,7% más que en el mismo mes de 2013.Canarias terminó 2013 con la cifra más alta de turistas extranjeros de su historia, 10,63 millones, tras un ejercicio extraordinario en el que el sector consiguió cuatro meses por encima del millón de visitantes (marzo, octubre, noviembre y diciembre)." Fonte Eldiario.es

 Passiamo confermare che questi numeri sono stati ulteriormente confermati in questi 10 mesi del 2014, con l'incremento anche degli arrivi delle navi da crociera e il costante incremento di turisti e residenti provenienti dall'Inghilterra, Italia, Germania, Belgio e Paesi Nordici.

Il continuo afflusso di pensionati, giovani in cerca di lavoro, imprenditori in cerca di basse tasse per delocalizzare, stanno creando un florido e stabile mercato interno, che sta mettendo a dura prova anche la ricettività alberghiera e delle proprietà in affitto, per corta e larga temporada, con una relativa crescita dei costi delle camere e dei canoni d'affitto.

Analizziamo ora brevemente la tassazione in vigore nelle isole Canarie, alcune lievi modifiche potrebbero essere apportate dalla revisione del REFvalido sino al 2016, attualmente in discussione tra le Autorità spagnole e quelle comunitarie:

IGIC:

Impuesto General Indirecto Canario). Attuali livelli dell'IGIC – Impuesto General Indirecto de Canarias. L'IGIC è un'imposta indiretta assimilabile all'IVA italiana. Nelle Isole Canarie l'aliquota dell'IGIC è pari a:

• 0% per acquisto nuove tecnologie, informatica, ecc.;
• esenzione, in specifici casi, dell'IGIC per l'acquisto di beni d'investimento;
• 7% per beni e servizi "ordinari";
• 13,5% per beni e servizi non primari o di lusso.

 

Tassazione sulle Società:

Per il Real Decreto-ley 4/2013, del 22/2/2013 al fine di stimolare e sostenere l'imprenditorialità e crescita economica ha determinato che per i primi 2 anni di esercizio le imprese di nuova costituzione saranno tassate con un'aliquota ridotta del 15% per i primi 300.000 € di beneficio maturato; l'eccedenza sarà tassata al 20%. Terminato il periodo di due anni di prima attività, le Società che fatturano fino a 10 milioni di euro saranno soggette a un'aliquota ridotta del 25% per la base imponibile fino a 300.000 euro (30% per la quota che supera tale soglia). Due differenti aliquote, invece, trovano applicazione nei riguardi delle imprese che fatturano fino a 5 milioni di euro e con meno di 25 dipendenti: 20% fino a 300.000 euro, 25% per la rimanente base imponibile. La Società che andrà a svolgere le attività sarà sottoposta ad una tassazione come sopra descritto e calcolato a fine esercizio annuale.

 

 La benzina ed il gasolio godono di prezzi inferiori almeno di un 60% inferiori a quelli italiani

 

Anche per quanto riguarda la tassazione dei redditi personali, i benefici di untrasferimento portano a risparmiare sulle tasse da pagare, per questo sempre più pensionati si stanno trasferendo per beneficiare, sia del clima, di una sanità pubblica efficente e di una pensione netta più alta pagata rispetto all'Italia.

 

Richieste personalizzate potranno essere vagliate in maniera preventiva dall'Italia o con visita presso Asesor fiscali di fiducia in loco



MERCATO IMMOBILIARE LOCALE:

"Por provincias, en la de Santa Cruz de Tenerife se produce un aumento del 0,73 por ciento, situándose como la cuarta que más se incrementa en España, mientras que la e Las Palmas cae un 0,21 por ciento y se convierte en una de la que menos se abaratan del cómputo general." Fonte Eldia.es gennaio 2014

 

Come indicato all'inizio il mercato immobiliare a Tenerife, specialmente nel Sud dell'isola sta vedendo una ripresa delle quotazioni dopo la bolla del 2007. Attualmente il 70% delle compravendite immobiliari avviene senza mutuo, il costo per unità immobiliare di solito è inferiore agli standard italiani (a partire da 50-60.000 si può comprare uno Estudios nelle zone turistiche che può generare anche 400 euro di affitto mensili). I maggior compratori sono proprio gli stranieri, inglesi e tedeschi in testa, che decidono di trasferirsi o passare la "temporada invernale", periodo da ottobre ad aprile. Anche i mesi estivi vedono l'isola invasa da clientela familiare, grazie alla chiusura delle scuole.

L'isola attualmente offre quindi grandi opportunità i questo settore, sia per grandi sia per piccole operazioni immobiliari, che vista la penuria di appartamenti in affitto, possono generare una rendita sin dal mese successivo all'acquisto.

Le variabili da tenere in conto per un buon acquisto, sono sicuramente la posizione dell'immobile, i costi di basura (tassa rifiuti), le spese di Comunidad (condominio) e l'IBI (la tassa sulla casa).

La redditività e la sicurezza dell'investimento immobiliare potrà essere garantita da una efficace e personalizzata gestione degli affitti da parte delle nostre strutture in loco che intercettano il flusso degli arrivi italiani e non in loco

 Richieste personalizzate potranno essere vagliate in maniera preventiva dall'Italia o con visita presso Agenti immobiliari di fiducia in loco

 

I NOSTRO PARTNER BANCARIO DI FIDUCIA

Dopo un'attenta analisi degli Istituti bancari attivi sull'isola, i nostri staff hanno selezionato BANCA MARCH come partner strategico, per supportare il trasferimento di capitali, portafogli titoli e fondi sull'isola. Grazie alla collaborazione di personale italiano presso le filiali possiamo anche aprire i C/C a distanza via mail ed assicurare nel corso del rapporto bancario in essere una puntuale assistenza a distanza, tramite applicazioni per cellulari, canale web, assistenza telefonica e via skype.



SERVIZI TURISTICI ED ESCURSIONI IN LOCO

Tutte le esigenze turistiche per un eventuale vostro soggiorno sull'isola, potranno essere soddisfatte tramite la nostra agenzia di fiducia. AvenTour Viaje (Edificio Guayero Local 1, Avenida Juan Carlos Iº Nº 26,38650 Los Cristianos (Arona). 

Quotazioni e prenotazioni per: camere d'albergo, voli, affitto autovetture, escursioni, potranno essere vagliate ed evase direttamente dal personale italiano dell'agenzia, residente sull'isola da più di 20 anni.

Per avere maggiori informazioni sui diversi temi presentati in questa breve guida potete scrivere a: 

Dott. Riccardo Barbuti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+34 638 791960 contatto W App e Line