Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Medicine a Tenerife (da e verso Italia)

Ultimo articolo di stampo informativo generalistico, gli ineteressati a contenuti simili sono rintracciabili sulla sezione italia NOVITA' di www.pubbliconnectcanarias.com, MoveToTenerife si occupera' principalmente di immobiliare ed asesoramento alle imprese che vogliono spostare gli affari alle Canarie. saluti Riccardo Barbuti

 

In questi giorni mi sono capitate delle esperienze riguardo il tema delle medicine che mi permettono di scrivere questo breve post con semplici suggerimenti per la comunita' italiana in crescita del 40% nell'ultimo anno

La salute da sempre e' il bene piu' prezioso che ogni persona possiede, con il passare degli anni i tagli dei sistemi sanitari nazionali (in Italia ed in Spagna), le maggiori regolamentazioni ed i controlli agli aereoporti con le nuove tecnologie, possono rendere difficile reperire a Tenerife un farmaco necessario per curare una patologia.

In una sola settimana mi sono capitati due casi di amici; un famoso ristoratore importante che ha avuto problemi alla schiena e non trovando giovamento nel mitico IBUPROFENO 600, farmaco da battaglia del sistema sanitario spagnolo, e ha dovuto chiedere la cortesia ad amici che venivano dall'Italia, di farsi portare antidolorifici, normalmente venduti nelle farmacie italiane, ma "sconosciuti" in Spagna.

Caso inverso, una mia amica italiana, mi ha chiamato disperata da Roma, perche' nel sistema sanitario italiano e' stato cancellato e non piu' venduto l'Optalidon (foto sotto), che invece si vende tranquillamente in Spagna, senza ricetta.

Come potete notare i  due Paesi, trovandosi in Europa, hanno regolamentazioni sanitariee scelte farmacologiche differenti, sistemi sanitari differenti. Su MoveToTenerife ho scritto diverse volte sulle criticita' e sulle opportunita' del sistema sanitario spagnolo e locale in particolare, dove la tessera sanitaria spagnola (medico di famiglia) viene rilasciata solo in presenza di un'iscrizione alla Seguridad social per il lavoratore ed i suoi familiari (attestati da certificati italiani con formato internazionale).

Tornando ai casi di prima quali possono essere le soluzioni?

1) Chiedere a conoscenti ed amici LA CORTESIA di trasportare i farmaci richiesti DA e VERSO TENERIFE, questo semplifica il tutt,o ma non sempre abbiamo l'amico in transito, salvo farmaci "particolari" nessun problema poi a passare i controlli all'aereoporto.

2) L'invio tramite un vettore, ce ne possono essere diversi (Correos español, controllare bene le condizioni di invio), nel mio caso, avendo raccolto informazioni, ho scelto DHL .

Ho dovuto presentare, nel caso di invio di MEDICINALI, la ricetta italiana di chi li riceve ed una ricetta spagnola, fatta fare dal mio medico di famiglia, anche se il farmaco in questione in Spagna si poteva comprare senza ricetta. Questo ha permesso di passare senza problemi i controlli (DHL dichiara che passa a i raggi Xogni invio) ed in 3 giorni i farmaci sono arrivati in Italia.   

Per questo ora metto un link che puo' essere utile per sapere che tipo di limiti ci possono essere in una spedizione, altro tema caldo sono gli eventuali i diritti doganali da pagare, in questo caso sentendo le esperienze di tante persone, NON ESISTE una casistica esatta da riportare in una tabella come quella di DHL.

"Al contratar los servicios de DHL, usted, en calidad de ”Remitente”, acuerda, en su nombre y en nombre de cualquier persona interesada en el Envío, que los Términos y Condiciones se aplicarán desde el momento en que DHL acepte el envío, salvo acuerdo en contrario por escrito suscrito por un empleado autorizado de DHL.

“Envío” significa todos los documentos o paquetes que viajan amparados por un Albarán y que pueden ser transportados por el medio que DHL elija, incluido el transporte aéreo, por carretera o a través de cualquier otro transportista. Estos Términos y Condiciones serán de aplicación a cualquier etiqueta producida por los sistemas automatizados de DHL, conocimiento de embarque aéreo o carta de porte que tendrán la consideración de Albarán a todos los efectos. Cada Envío se transporta de conformidad con una responsabilidad limitada de acuerdo con lo establecido en el presente Contrato. Si el Remitente requiriera una protección mayor, puede concertar un seguro pagando un precio adicional. (Véase más abajo para mayor información). La expresión “DHL” incluye a cualquier miembro de la red DHL Express." e segue specifica le cose da sapere, leggere il LINK.

Atro caso poi frequente che mi capita di incontrare sono italiani, che possiedono il NIE "Verde o Bianco", o ne sono sprovvisti, NON POSSEGGONO una posizione di SEGURIDAD SOCIAL e hanno solo la carta sanitaria italiana. Rammento che la carta sanitaria italiana copre solo le URGENZE (presentata in regola di data assieme alla Carta di Identita'). Non assicura certo quindi trattamenti periodici sanitari spagnoli e non dando il medico di famiglia crea problemiad avere prescrizioni di medicine da comprare in loco.
3) in questo caso, i "Pacientes Desplazados", si devono recare presso una Urgentia o nei Centri di Salud predisposti, ad orari indicati, per ricevere la prescrizione medica per poter acquistare farmaci in Canarias. Ricordarsi sempre documentazione sanitaria italiana in ordine e magari qualche comprovante della patologia che e' allabase del medicinale richiesto.
Quindi fare molta attenzione al tema, mantenere sotto controllo le scorte dei farmaci, controllare lo stato della documentazione sanitaria, italiana o spagnola, in caso di problemi molti ospedali dell'isola, QUELLI PRIVATI CONVENZIONATI, arrivano a chiedere un deposito di 250 euro per una visita in Urgentia non supportata da corretta documentazione.
 
 
 

Cultura, divertimento, escursioni, nuove tecnologie, reti sociali, mettendo mi piace alla pagina Fb della nascitura Pubbliconnect Canarias sl, ne vedrete e ne leggerete delle belle nel 2016!!!

 

2018  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates