Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Tenerife/Spagna verano 2017: record turistici, crescita al 3% e crescita occupazionale continua

Buon giorno a tutti, torno a scrivere sulla fortunata rubrica Alternativa Tenerife, creata in collaborazione con Proiezioni di Borsa.

L'estate 2017 e' arrivata, una stagione piu' dedita alle vacanze che alle notizie economiche, anzi sotto l'ombrellone di solito si leggono stancamente i quotidiani e si tirano le somme dei propri investimenti e sulle proprie scelte familiari fiscal/immobiliar/finanziarie.

Scrivo questo articolo ascoltando le notizie mattutine del TG 24h spagnolo, scorrendo i titoli leggo alcuni spunti per introdurre i successivi contenuti. MPS tagliera' 5000 dipendendi per dare seguito al salvataggio pubblico mentre il Governo spagnolo alza le prospettive di crescita 2017 al 3% e il Ministro Montoro, dopo diversi anni apre a tagli sulle aliquote Irpef piu' basse…

 

Questa e' la grande differenza attuale tra l'Italia e la Spagna.

 

Quando ero un giovane studente e la nazionale di Bearzot vinceva il Mundial a Madrid non avrei mai immaginato che dal 2000 al 2017 ci sarebbero stati circa 28 punti % di differenza di crescita economica tra la Spagna e l'Italia, e che il solidissimo e monolitico sistema bancario nostrano avesse bisogno cicontinui salvataggi pubblici specie in aree ricche e produttive come il triveneto!

 Un gap che si sta allargando di anno in anno tra i due Paesi, la Spagna assieme alla Germania ha saputo ammodernare, dopo la crisi del 2007, la sua economia e guadagnare crescita e posti di lavoro nel turismo, nei servizi, lasciando alla Germania un indiscusso primato nei settori industriali.

 Il 3% di crescita economica del 2017 spagnolo infatti sta continuando a creare occupazione, fonte eleconomista.es:

El número de parados registrados en las oficinas de los servicios públicos de empleo bajó en junio en 98.317 desempleados respecto al mes anterior (-2,8%), registrando su quinto mejor registro dentro de la serie histórica. La Seguridad Social registra su segundo mejor junio desde 2006 tras ganar 87.692 cotizantes .El volumen total de parados alcanzó a finales de junio la cifra de 3.362.811 desempleados, su nivel más bajo desde enero de 2009. Dentro de la serie histórica comparable, que arranca en 1996, la evolución del paro en los meses de junio ha sido mayoritariamente descendente, con recortes en 21 meses y sólo un aumento, el de junio de 2008”.

 

.

 

Una crescita dell'occupazione quasi ininterrotta per 22 mesi, con un trend che ancora non vede una fase di stanca, il Governospagnolo tornato in piena funzione e che e' riuscito ad approvare los Presupuestos del Estato 2017, dandosi cosi' un respiro di almeno due anni, visto che los Presupuestos possono essere prorogati anche l'anno successivo, in caso di non convergenza parlamentare nel 2018. Una situazione sociale e migratoria piu' stabile rispetto all'Italia, grazie ad un maggior controllo del territorio e una “egoistica chiusura dei porti” ormai da diversi anni...

L'unico neo spagnolo attuale? La crisi indipendentista catalana, che dopo l'estate dovrebbe trovare una soluzione, pacifica o giuridica, infatti il Tribunale Costituzional e il Governo continuano a mostrarsi fortemente contrari ad un possibile Referendum consultivo. Staremo a vedere e Vi terremo informati. Dopo il Brexit a Bruxelles non si auspicano un'altra patata bollente secessionista all'interno dell'Unione Europea.

Arrivo a Tenerife, il boom turistico continua, anche il primo semestre ha mostrato un lieve incremento sugli arrivi, che si erano impennati negli ultimi 4 anni. Anche a maggio 2017 si e' registrato un +2,5% rispetto all'anno passato. Turisti e papabili residenti continuano quindi ad interessarsi all'isola e alle Canarie tutte, la sicurezza (mai cosi' anelata in Europa per il terrorismo e per la crisi migratoria), le basse tasse e il sole sono sirene che attirano ancora con voce piu' alta in questo movimentato 2017.

I lati negativi che il boom turistico ha portato?

Un rincaro evidente del costo dei voli e degli affitti larga temporada e turistici e un'inasprimento burocratico strisciante. Qui “gli immigrati” che arrivano in massa sono infatti i cittadini comunitari! Scuole, Ospedali, servizi sociali sono stati messi a dura prova dal raddoppio della popolazione residente specie al Sud dell'Isola in questi ultimi 4 anni.

Per questo abbiamo pensato di creare l'Associazione Cultural y recreativa Ven y Vive en Canarias, con sede in Los Cristianos al Valdes Center. La comunita' italiana e' la comunita' straniera residente piu' numerosa. Cercheremo grazie alla collabborazione con Proiezioni di borsa con il periodico Leggo Tenerife e radio Axel24 di offrire supporto burocratico, fiscale e previdenziale ai tantissimi italiani che hanno scelto Tenerife per godersi la pensione o per ricreare attivita' produttive in loco grazie al boom turistico e alle basse tasse e magari investire e crearsi rendite interessanti nel settore immobiliare locale ( con prezzi delle case e degli affitti quasi raddoppiati negli ultimi 4 anni).

Vi terremo aggiornati quindi sull'estate spagnola e sulle novita' offerte dall'Associazione Cultural y recreativa Ven y Vive en Canarias, con sede in Los Cristianos per gli italiani di Tenerife!

Alla prossima.

Dott.riccardo Barbuti

 

 

Finanziarsi a Tenerife? !Becas, Hipotecas y mas!

Finanziarsi a Tenerife? Ayudas alle famiglie, finanziamenti aziendali e Hipotecas anche per liquidita'!

La comunita' italiana e' la comunita' residente piu' numerosa a Tenerife, con un gran incremento in questi ultimi 4 anni specialmente al Sud. La comunita' e' variegata,  formata da famiglie, professionisti, giovani, pensionati. Viviamo in tempi in cui i tassi interbancari “sono negativi” una cosa che nel 1994 quando iniziai a fare il Promotore finanziario era impensabile (un tasso fisso all'ora si stipulava al 11%).

I tassi negati non assicurano pero' un accesso al credito facile, voglio segnalare alcune concrete forme di “capitalizzare” una famiglia, un autonomo o un'impresaa Tenerife nel 2017.

Inizio dalle Ayudas e le Becas che si possono richiedere a livello di Ayuntamiento, Comunidad Canaria e Stato spagnolo. Inizio dicendo che molte delle informazioni e della presentazione delle solecitud si fanno on-line, la Spagna ha una burocrazia molto votata al web. Quindi dominare la lingua de avere dimestichezza con il pc sono necessari per presentare le richieste nella giusta maniera.

L'altro giorno parlavo con Giuseppe, famoso agente immobiliare di las Americas, che ha ricevuto circa 4.000 euro per finanziare parte degli studi universitari della figlia in una Universita della Peninsula. Anche il mio amico Paolo, con un figlia uscita a pieni voti dal Bachilerato ha ricevuto ben 4 becas per un totale di 6.000 euro per studiare a Madrid! Lo Stato spagnolo finanzia ancora la meritocrazia scolastica e ho citato due casi di genitori e studenti italianiche si sono integrati molto bene nel sistema scolastico spagnolo dopo illoro trasferimento a Tenerife.

Per quanto riguarda las Ayudas e' importante tenersi aggiornati presto i SAC del proprio Ayuntamiento di residenza e seguire le pagine web comunali. Di solito il periodo di presentazione delle solecitud e' verso la fine di settembre di ogni anno (anche se le date spesso variano). Si possono ricevere” ayudas económicas para familias con hijos e hijas estudiantes de Infantil, Primaria, Secundaria, Bachillerato y Ciclos Formativos, además de Universidad y Post Grado.”,

Di solito la Consejeria de Servicios sociales di ogni Ayuntamiento eroga anche altri tipi di supporto alle famiglie “numerose” e con disoccupati. Tenersi quindi informati, visitare i Sac per vedere i manifesti e seguire le pagine Web dei propri munici canari dove si e' Empadronati. Posso testimoniare che il personale e' gentile e spesso si possono avere info anche telefoniche.

Arrivo ora agli autonomi ed alle imprese, in questo settore consiglio di frequentare gli uffici della Capitale, Santa Cruz, dove si possono reperire informazioni su diverse forme di finanziamento a livello locale, statale, europeo e bancario.Una delle istituzioni che consiglio di visitare fisicamente o sul proprio sito web e' la Camara de Comercio de Santa Cruz de Tenerife. In questo periodo il Cabildo locale sta cercando di lanciare un'industria tecnologica specie nel Nord di Tenerife,per bilanciare l'economia del Sud totalmente vocata al settore turistico. Anche la “cassaforte” Sodecan verra' presto ricapitalizzata con fondi europei e suggerisco di visitare per finanziare progetti imprenditoriali. Buttate un occhio anche al sito di AvalCanarias SGR, l'aval infatti e' uno strumento giuridico non previsto dal nostro ordinamento giuridico e bancario, che puo' essere utile per poter sbolccare finanziamenti bancari pubblici e privatiin loco e con costi molto bassi.

Arrivo ora alle banche tradizionali, alcune hanno filiali dedicate alle Startups come Sabadel, altre sono piu' o meno attive nelle erogazioni anche alle imprese. L'aval, una buona patrimonializzazione personale, uno storico di almeno tre bilanci, possono agevolare i finanziamenti. Segnalo poi la financiacion ICO, sono finanziamenti statali a tassi agevolati che possono essere richiesti a ICO Empresas y Emprendedores 2017 direttamente in banca, moltissime se non tutte le grandi banche sono convenzionate con ICO Madrid.

Come vedete grazie ai bassi tassi e alle politiche statali e europee oggi trovare finanziamenti pubblici e privati e' piu' facile per quello che ho notato rispetto all'Italia, il sistema spagnolo e' piu' predisposto ad erogare, grazie anche alla crescita economica maggiore attuale in Spagna (circa il 3% anche nel 2017). Come mi dice sempre il mio collega Mr Paolo Sangiovanni, non e' difficile trovare il finanziatore, il difficile e' trovare un progetto valido con un buon BP da finanziare. Stessa cosa mi e' stata  conferma da Veronica, responsabile di Swanlaab Venture Factory con sede a Madrid (Fondo israeliano che investe da 3 anni in aziende spagnole), in due anni hanno visionato circa 600 progetti, finanziandone solo un 5%.

Sulle pagine di LEGGO TENERIFE ho gia' accennato al mondo delle startups a Tenerife e l'interesse e i progetti che il Cabildo tramite INTECH Tenerife e WhyTenerife sta mettendo in marcia per attirare imprenditori con fiscalita', infrastrutture fisiche e telematiche.

Concludo parlando delle Hipotecas bancarie per acquisto, ristrutturazione e un nuovo servizio simile ai nostri mutui per liquidita'. I tassi come accennato prima sono ai minimi storici, si puo' stipulare un tasso fisso intorno al 2%, fare pero' sempre attenzione alle condizioni, alle spese alle assicurazioni richieste, comunque mai come in questo periodo, specie a Tenerife comprare una casa con un mutuo e' un buon affare, La scarsita' degli immobili in affitto, la crescita dei prezzi degli affitti, rendono vantaggioso per investitori e per famiglie comprare indebitandosi. E per chi possiede immobili, come autonomo o come impresa ha esigenza di finanziarsi per progetti e spese specifiche, oggi alcune banche stanno erogando prodotti a 5 anni, rinnovabili anno per anno, ad un tasso molto piu' basso di un normale finanziamento, arrivando a finanziare il 60% del valore della tasación . Come vede le possibilita' sono varie, informarsi aiuta, parlare bene spagnolo anche e magari affidarsi a persone competenti che comprendono le differenze e le opportunita' presenti tra il sitema italiano e quello canrio/spagnolo.

Dott. Riccardo Barbuti

Presidente Asociación Vien y vive en Canarias

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tecnologia & Navigatori

Dopo la Semana Santa torno a scrivere sui numeri e le opportunita' offerte agli italiani da Tenerife e dalle Canarie in generale.

Inizio facendo i complimenti a Fabrizio "Fabry AfriKanoteam" che e' riuscito a coronare il suo sogno di circunnavigare l'arcipelago  canario in solitaria, aveva tentato diverse volte l'impresa, alcuni incidenti aveva interrotto i precedenti tentativi. Fabrizio e' uno dei tanti italiani che lavorano nel mondo della nautica nelle Canarie, tantissimi in questi ultimi 18 mesi hanno strasferito dall'Italia, la propria imbarcazione e allieta specialmente nel periodo estivo le giornate dei turisti. Veramente tanti complimenti a questo "lupo di mare"!

Gli italiani un popolo di navigatori, di poeti e di ingegneri si legge sul palazzo delle esposizioni all'Eur, mi collego a questa frase per raccontare lo splendido evento di INtech svoltosi ieri sera alla piccola darsena a San Andres. In una  delle strutture che il nuovo progetto tecnologico di Tenerife, ieri ho respirato assieme a Mr Paolo Sangiovanni, l'atmosfera che ha fatto la fortuna di Londra nel settore delle Startups. tanti giovani, tante idee, tante possibilita' hanno seguito l'intervento introduttore della Direttrice Garcia Roman.  Presso lo spazio TF coworKIN si e' svolta una giornata gratuita organizzata dal  (Parque científico y tecnológico INtech Tenerife, adscrito al Área Tenerife 2030 del Cabildo de Tenerife, y la Escuela de Organización Industrial organizan la jornada ÉXIT. Un piacere ascoltare le esperienze di Jesús Alonso Gallo, fundador de Restaurantes.com (plataforma de reserva de restaurantes en toda España), e Patricia Robledo, fundadora de Quiquilo (plataforma de compraventa on line de ropa infantil de segunda mano).

Daro' sempre piu' spazio al lato tecnologico di Tenerife 2030, l'isola potra' attirare sempre piu' startups nei prossimi mesi, attratte dalle infrastrutture costruite con i fondi europei, dalle basse tasse e dall'ambiente che comunque si sta creando specialmente nel Nord dell'isola, lontano, ma non troppo dalle spiagge del Sud!

Concludo con i numeri degli italiani che hanno visitato le Canarie, notizia presa dal sito di Radio Axel 24,  "Nel 2016 le Canarie hanno accolto complessivamente 15 milioni di turisti, di cui 400 mila turisti italiani, che rappresentano il quarto mercato per le isole. Nella classifica delle destinazioni svetta Tenerife, con 170mila italiani, seguita da Fuerteventura con 100mila, Gran Canaria con 80mila, Lanzarote con 40mila e infine l’isola di La Palma con 1400." Axel 24 sta offrendo contenuti e canzoni al sempre piu' crescente numero di italiani turisti e residenti presenti a Tenerife. Anche lo staff dell'Associazione culturale "Vien e vive en Canarias" sta lavorando per dare sempre pi' informazioni e servizi alla comunita' italiana di Tenerife, rammento la comunita' straniera residente piu' ampia.

 

Alla prossima

Dott. Riccardo Barbuti

 

 

 

Tecnologia italiana a Tenerife? Webcams & non solo!!!

Le eccellenze italiane sempre piu' presenti a Tenerife e alle Canarie, ecco la nuova innovazione proposta, una webcam in movimentoin diretta sulla Valle dell'Orotava!

L'anno scorso Paolo Agostiniani ed il sottoscritto lanciammo la prima webcam su una barca in movimento, il Royal Delfin che in un anno ha toccato il 1.500.000 di visite!

Paolo Agostiniani e lo staff di CanaryLive24 raddoppia con l'innovazione e le idee originali, in questo 2017, guardate questo prodigio che mostra la valle dell'Orotava con un movimento continuoe zoom mirati:

 (cliccando sulla foto potete arrivare alla webcam)

A questo link, trovate la nuova webcam come tutte le altre che mostrano a migliaia di persone le Canarie ogni giorno, i "guardoni" principali? Gli inglesi,gli spagnoli, i tedeschi e noi italiani, i principali mercati turistici dell'isola che continuano a battere i record ogni anno!!!

In queste ultime settimane MoveToTenerife ha messo sempre piu' il focus sulle agevolazioni che le startups possono avere sull'isola, a livello fiscale logistico e in tema di finanziamenti. (LINK ULTIMO ARTICOLO).

Sul prossimo numero di LEGGO TENERIFE di giugno parlero' proprio di tante possibili forme di finanziamento che il sistema spagnolo/canario offre ai giovani e alle imprese per prosperare nel mercato moderno, e visto il 2,8% della crescita spagnola, le possibilita' possono essere attrattive per eccellenze italiane in cerca di opportunita' e un ambiente lavorativo produttivo!

Per maggiori informazioni

Dott. Riccardo Barbuti

+34 638791960

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Semana Santa & INtech a Tenerife!

Buon giovedi' Santo a tutti, riprendo a scrivere su Alternativa Tenerife dopo circa una setimana con un post tra il sacro ed il profano, tanti gli impegni e le novita' che presto verranno segnalate su queste pagine.

Inizio dai numeri della Semana Santa nelle Canarie, un rotondo 91% di occupazione hotelera, numeri ancora importanti, lieve flessione rispetto all'anno scorso, anche per l'aumento per il costo dei voli, che devono oggi essere prenotati con buon anticipo Fonte Eldia.es:

“Canarias liderará la ocupación en Semana Santa con un 91,2%, ligeramente por debajo del año pasado, según ha avanzado este jueves la secretaria de Estado de Turismo, Matilde Asián, en una rueda de prensa en la sede del Ministerio de Energía, Turismo y Agenda Digital, junto al director de Turespaña, Manuel Butler, en la que ha dicho que la ocupación hotelera en España alcanzará el 85,3%, lo que supone 4,7 puntos porcentuales más con respecto a la misma temporada de 2016. “

Le modalita' di prenotazione turistiche sistanno sempre piu' indirizzando sull'online, per venire a Tenerife quasi tutto si puo' prenotare via web:

Biglietti aerei, macchine in affitto, hotel o Bnb ed oggi sempre piu'escursioni, biglietti del teleferico del Teide, entrate per i piu' famosi barroncos a pagamento (sentieri per trecking) possono e devono essere prenotati via web.

Maggiore fruibilita', sicurezza, risparmio permettono ormai vacanze divertenti e low cost a Tenerife, guardate foto di Catia e Flavio sul Royal Dolfin e come anche in Italia (vedete questo link) per vedere l'incremento importante dei “clic turistici” anche nel BelPaese.

Le nuove applicazioni, la possibilita' di gestire molticontenuti a distanza, la possibilita' di “delocalizzare questi affari” in Paesi con clima attrattivo sia a livello climatico che fiscale sono una delle sfide della Tenerife 2030. La scorsa settimana ho incontrato  la cortese e preparata Coqui la Direttrice di INtech Tenerife, ho avuto il piacere di conoscere i piani di sviluppo di questa Agenzia tecnologica del Cabildo di Tenerife per i prossimi anni.

Grandi progetti per creare infrastrutture incubatrici di startups sia per la fine del 2017 a Las Cuevas Blancas, sia nel 2018 e 2019 in altri due altri siti specie vicino al nascituro Porto di Granadilla dove il focus sara' sulle energie alternative. Ho gia' dato delle prime informazioni sulla Tenerife2030 nel mio ultimo articolo su LEGGO TENERIFE di questo mese.

Veramente grandi progetti attivati con fondi locali e europei, per creare un'alternativa occupazionale al mercato turistico, attrarre aziende tecnologiche straniere magari in fuga dall'Inghilterra per il Brexit e sfruttare una posizione di ponte con le Americhe anche grazie a la connettivita' delle grandi infrastrutture sottomarine che fanno capo proprio a Tenerife prima di arrivare in Europa continentale.

Negli incontri con i rappresentanti di INtech Tenerife e di WebTenerife, io e Mr Paolo Sangiovanni, abbiamo notato una scarsa attentione al settore FINTECH da parte delle Autorita' canarie, venedo entrambi dal settore finanziario e scrivendo questo post su un sito di borsa e finanza, mi faceva piacere sottolienarlo.

Comunque buona Pasqua a tutti i lettori, ci sentiamo dopo la Semana Santa con tante novita' dalla vitalissima isola di Tenerife.

Dott. Riccardo Barbuti

La sentenza del TSJC accellerera' il BOOM canario?

Ottime notizie dal Tribunal Superior de Justicia de Canarias (TSJC) che ha moficato alcuni articoli della legge sul Vacacional alle Canarie vediamo nel dettaglio cosa cambiera'!

L'Ascav, l'Associazione dei proprietari che ha da subito combattutolalegge sul Vacazionale in Canarias, sui Media e nei Tribunali, ha commentato in questi giorni la sentenza del Tribunal Superior de Justicia de Canarias (TSJC), un piccolo accenno di un articolo trovato in questi giorni, commentanto che la sentenza non poteva essere " piu' demolitrice" del Dectreto 113 del 22 maggio del 2015, sono stati modificati questi articoli:

 "Concretamente, los artículos anulados son el  3.2, 12.1 y 13.3 por subordinar la entrega de documentación para el inicio de la actividad a la inscripción en un registro, así como el subapartado tercero del apartado IV del anexo 2 del decreto, según el fallo de la sección segunda de la Sala de lo Contencioso Administrativo del TSJC."

La sentenza colpisce il limite territoriale del VV come indica  eldiario.es:""No tiene sentido alguno que la oferta de viviendas vacacionales se trate de excluir de aquellos ámbitos donde debe localizarse preferentemente la actividad turística", recoge el texto. Además, añade que "la única explicación plausible a esta cortapisa es que con ello se trata de favorecer la oferta de productos alojativos turísticos tradicionales" y por tanto se está vulnerando la libre competencia."

Tolta anche la limitazione per affittare solo abitazioni di una casa e non solo l'intero appartamento, una grande novita' per chi vuole mettere a disposizione una parte della sua casa per soddisfare una certa fascia di turismo e magari incrementare il proprio reddito, sempre dal eldiario.es "Otro de los artículos que ha impugnado la sentencia del TSJC es el del alquiler de habitaciones porque estima que no existen "razones para exigir a un cliente que solo desea contratar una habitación para alojarse que asuma el coste del arrendamiento de la totalidad de la vivienda". 

C'e' da comprendere bene i cambiamenti burocratici che apportera' questa sentenza del Tribunal Superior de Justicia de Canarias (TSJC) ed aspettare se le Autorita' canarie possano fare ricorso al Tribunale Supremo spagnolo. Vi terremo aggiornati su questi sviluppi nelle prossime settimane, la notizia portera' ancora piu' benzina sul fuoco del BOOM immobiliare in atto a Tenerife ed in tutte le Canarie?

Alla prossima

Dott. Riccardo Barbuti

www.movetotenerife.com

Campagna fiscale 2017 comincia l'11/03/2017!

Buon giorno a tutti, martedi' 11 marzo si comincia (dalle 16 alle 19)!!! Il Caf Ugl Tenerife iniziera' la campagnia fiscale 2017 per gli italiani residenti a Tenerife presso la sede storica di LEGGO TENERIFE, Edf Tajinaste, Avda Santiago Puig, las Americas, il palazzo sull'angolo dove c'è Mundo Llave; dalle 16-19 pm.

 
Sara' l'unica data in questa Semana Santa per non sovrapporsi importanti festivita' religiose, per la settimana successiva indicheremodate ed orari.
Ringraziamo la Direzione del giornale per l'ospitalita'.
Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il 638791960.
Dott. Riccardo Barbuti.
 
2018  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates