Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Casa gli italiani guardano all'estero (reload)

Nel 2011 acquisti in crescita del 6% (2/11/2011 di Alessandro Ghilardi)

Caccia alle occasioni negli Usa, in Spagna e in Grecia.

In dieci anni lo stock delle proprietà ha raggiunto 250 mila unità

Un decennio di acquisti di case all´estero da parte delle famiglie italiane si chiude in crescendo. Se nel 2002 furono 15.450 gli immobili residenziali comprati oltre frontiera, quest´anno dovrebbero risultare 35.000 portando, così, lo stock complessivo a quota 250.000.

Dopo che il primo semestre di quest´anno ha registrato un incremento degli acquisti del 3,9%, si è registrato un momento di pausa anche per effetto dell´incertezza economico-finanziaria. Nelle ultime settimane l´interesse degli investitori nel mattone oltre confine si è vivacizzato e le stime di ci dicono che il 2011 si dovrebbe chiudere con un aumento delle compravendite nell´ ordine del 5-6%

Le piazze che sembrano riscuotere maggiore interesse negli ultimi mesi sono le grandi città e le località turistiche situate nei paesi dove la ripresa del mercato è già iniziata: ParigiLondraBerlinoSpagna Grecia, mentre l´interesse per gli Stati Uniti continua ad essere elevato, ma in calo rispetto agli ultimi tre anni sia perché il cambio eur/usd non offre garanzie di stabilità, sia perché la flessione dei prezzi ha subito un forte rallentamento».

L´interesse dei nuovi acquirenti continua comunque ad essere concentrato nelle località di pregio di New York e della costa occidentale come Miami o Boston.

Le prospettive di sviluppo dell´America Latina attirano l´interesse degli investitori più audaci dove aumentano le compravendite, anche se per il momento si tratta di una percentuale molto limitata e concentrata soprattutto in Brasile Argentina.

Nella stragrande maggioranza dei casi, le compravendite vengono concluse dall'acquirente italiano pagando in contanti (anche a Tenerife il 54% degli acquisti è fatto in contanti)

 

 

Trovando interessanti i nostri post Vi suggeriamo di mettere mi piace alla nostra pagina di Fb, dove potrete lasciare anche commenti e suggerimenti. Registrandosi al sito potete anche scaricare il nostro esclusivo ebook gratuito per conoscere meglio Tenerife in italiano ed in spagnolo!

2017  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates