Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

"Tengo que pensar & maybe tomorrow"

Sono strani e difficili tempi, questi ultimi mesi del 2013, le banche centrali pompano soldi, i tassi sono ai minimi storici, la borsa Usa ha ritoccato i massimi assoluti, però la classe media europea non spende e consuma pochissimo

Foto: Luca a Playa Paraiso

Quello che trovate nel titolo del post è un dialogo standar che ascolto giornalmente, il "ci devo pensare, ne parliamo domani" è la tipica risposta del turista medio a Tenerife quando gli viene offerto un servizio o un bene da acquistare.

Ieri a Playa Paraiso ho lavorato vicina alla tienda di Luca, padovano da oltre 20 anni a Tenerife. Nei ritagli di tempo delle nostre rispettive attività di vendita, numerosi devo dire, ho trovato il tempo di "intervistarlo".

Luca, dopo un'esperienza iniziale come dipendente di un supermercato, ha sempre avuto attività commerciali, uno dei suoi primi negozi era situato proprio nel centro commerciale Salytien di cui spesso vi ho parlato. 

Questo centro commerciale è stato tra i primi aperti in Las Americas, Luca mi ha elencato i negozi presenti e mi ha detto che le vendite andavano alla grande per tutti; sapete perchè il Salytien ha iniziato il suo lento ed inesorabile declino?

 

E' stata modificata la viabilità davanti ad esso rendendo la strada a senso unico!

 

Ho chiesto poi a Luca di come stesse andando questo 2013, (di ripresa economica e con le borse sui massimi dicono i politici ed i media sussidiati), mi ha detto che è stato il suo anno peggiore, non ha fatto neanche vacanze perchè la gente compra il minimo indispensabile (ciabatte creme e cappellini) e lui deve fare anche il guardiano dei suoi giornali in vendita, per evitare letture furtive non remunerate...

Quindi per i tanti italiani che voglio e stanno per aprire un'attività nelle Canarie, valutate sempre bene la posizione del locale che volete rilevare o acquistare; basta un cambio di viabilità, dei lavori nella strada davanti, che i vostri sogni possono naufragare miseramente. 

2017  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates