Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Il pentimento di ed il grido di dolore di Gabriele!

Ennesima storia ricevuta via mail, sul malessere che si vive in Italia, sulle Canarie viste come un sogno, un obiettivo!

Oggi questo obiettivo è forse un po più difficile: per i restringimenti burocratici, la grande concorrenza ed a volte la richiesta di lingue e professionalità non sempre accessibili, lascio la parola a Gabriele:  

"Mi chiamo Gabriele, sono italiano. Ho lavorato per 10 anni in una scuola inglese, la St. George's school di Roma. A seguito di problemi di salute, (adesso sto bene), sono stato licenziato. Sono 4 anni che sto cercando lavoro e ancora sono disoccupato, sia io che mia moglie, dopo aver consegnato a mano decine di curriculum.

Solo l'anno scorso ho avuto la possibilità di fare una vacanza lavoro a La Palma, precisamente Tazacorte, lavorando nel ristorante di un italiano che ho conosciuto andando per più di 4 volte in vacanza in questa stupenda isola. Purtroppo ero soltanto in sostituzione di un' altro dipendente che stava in ferie. Ho pagato 300 euro di affitto in un bel appartamento, con tutte le comodità possibili, a due passi dal Puerto de Tazacorte.

Siamo dovuti a malincuore tornare in Italia perché ahimè, il lavoro era finito e i soldi non sarebbero più stati sufficienti per stare li, dato che abbiamo dovuto pensare anche a pagare i biglietti aerei. Però adesso, io e mia moglie siamo molto pentiti di aver lasciato quel luogo meraviglioso, caldo, tranquillo, ed essere tornati nel mondo dello stress, dell'abbandono totale da parte del governo, nel mondo della disoccupazione, dove al potere ci sono una banda di delinquenti che pensano solo ai fatti loro. Io desidero soltanto una cosa, sia io che mia moglie, tornare alle canarie, trovare un lavoro e viverci.

Adesso è diventato un sogno, ma c'è stato un piccolo spiraglio che questo sogno diventasse realtà! Se qualcuno può aiutarci, sarà per noi un angelo. Viva le Canarie, terre dell' eterna primavera e della dolce vita!"

 

Trovando interessanti i nostri post Vi suggeriamo di mettere mi piace alla nostra pagina di Fb, dove potrete lasciare anche commenti e suggerimenti. Registrandosi al sito potete anche scaricare il nostro esclusivo ebook gratuito per conoscere meglio Tenerife in italiano ed in spagnolo!

2018  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates