Facebook Slider
background
logotype
image1 image2 image3

Paolo & Angelo: due diverse sfaccettature di Tenerife

Questo breve post natalizio penso racchiuda le due possibili anime ed atteggiamenti che si possono incontrare nella Tenerife di oggi, un'isola piena di gente, in una fase di fine ciclo economico

Paolo & Angelo rappresentano poi l'eterna dicotomia tra giovani e diversamente giovani, che io oggi posso ben cogliere trovandomi sospeso tra i due mondi, non essendo aimè più giovane e non facendo altresì parte della generazione uscita dalla seconda guerra mondiale.

Una volta in uno dei preziosissimi libri di Tom Clancy (famosissimo scrittore americano scomparso da poco) trovai una frase che possa estrinsecare ulteriormente il concetto sopra esposto; "furbo troppo tardi e vecchio troppo presto".

Personalmente la vedo, la sento e la percepisco applicata tutti i giorni nelle strade di Tenerife, isola stracolma di anziani e che riceve altresì giornalmente giovani in cerca di lavoro, di emozioni e di onde per surfare.

Ma arriviamo ai nostri eroi, per rispetto voglio iniziare da Paolo, razza Piave, 67 anni, lavora nei campi petroliferi di mezzo mondo ed appena ha il turno di riposo (lavora turni di 60/20) si rifugia a Tenerife dove da poco ha preso la residenza, spostandola all'Aire tramite il Web da Bassora proprio a Tenerife.

Paolo mi è piaciuto da subito per diversi motivi, possiede negli occhi quella scintilla che solo i CAV (condannati a vincere) hanno, un misto di cultura, cortesia ed esperienza da vendere.

Con lui abbiamo convenuto che il record storico di presenze sull'isola è dovuto proprio all'instabilità attuale dei Paesi Arabi (ieri ennesimo attentato in Egitto e 5000 morti in Iraq dall'inizio dell'anno). Paolo mi ha raccontato che si è dedicato all'attività "dorata" delle costruzioni nei campi petroliferi dopo essere scappato dal mercato immobiliare italiano, divenuto troppo burocratizzato, ucciso dalla marea di adempimenti sia dal lato dei costruttori sia da quello dei proprietari.

Vi invito a leggere la mail ricevuta (link) proprio ieri dall'Italia da un amico professionista che è sempre più interessato ad allontanarsi dalle tasse e dalla stagnazione italiana attuale.

Di Paolo voglio lasciarVi un'ultima chicca che ho colto tra i suoi sensatissimi discorsi: "su quest'isola appena scendi dall'aereo hai subito 10 anni di meno", uno spot che diventerà un tormentone nei prossimi anni di MoveToTenerife!

Arrivo ora a Angelo, altro giovane CAV a suo modo, incontrato sempre ieri in piscina, durante una breve "sosta abbronzante" nelle nostre reciproche attività lavorative.

Lui Napoletano doc, fisico scultoreo, immancabili tribali sui bicipiti, lavora in un locale de Las Veronicas, quella parte di Las Americas che rappresenta un richiamo fortissimo per i giovani residenti. Come le sirene di Ulisse, appena cala la notte a Tenerife, i locali di quella famosa area attirano giovani di tutto il mondo, richiamati dal divertimento, dal basso costo degli alcolici e da molto altro ancora...

Angelo si guadagna la pagnotta in questo mondo notturno, dove riesce a conciliare professionalità e divertimento, mi ha confessato che lavorando spesso sino alle 5 di mattina lui si alza dopo pranzo, studia spesso inglese e spagnolo, cura il fisico e si abbronza in piscina o sulle vicine spiagge.

Lui sfrutta la prestanza fisica e la simpatia partenopea per intrattenere principalmente inglesi e nordici (link), capaci a sentire lui, di bere quantità spropositate di birra ed alcolici senza risentirne troppo fisicamente.

Ascoltandolo ammirato ed un pochino invidioso, mi è ritornata in mente la frase di Paolo: "su quest'isola appena scendi dall'aereo hai subito 10 anni di meno".

Sarà per questo che moltissimi dei neanche trentenni, che ho incontrato con i curriculum in mano, spessissimo tornano nella fredda attuale Italia (sia a livello climatico, sia a livello economico).

Avendo in media 26 anni ed applicando il mantra di Paolo, tornano adolescenti, ed oggi nell'attuale fase di fine ciclo economico, la ricerca del puro divertimento che brucia risorse non è proprio sostenibile anche a Tenerife...

 

 

Trovando interessanti i nostri post Vi suggeriamo di mettere mi piace alla nostra pagina di Fb, dove potrete lasciare anche commenti e suggerimenti. Registrandosi al sito potete anche scaricare il nostro esclusivo ebook gratuito per conoscere meglio Tenerife in italiano ed in spagnolo!

2018  Trasferirsi a Tenerife   globbersthemes joomla templates